Torna all'Home Page

SUPPORTI PER POMODORI


In questo caso l’impianto può essere costruito in 2 soluzioni. Con ganci in sospensione che vengono appesi alla struttura della serra oppure con cavalletti in appoggio. Nel primo caso la canalina di coltivazione viene appesa tramite ganci alla struttura della serra. è comprensibile che questa soluzione viene adottata quando la serra è costruita in modo da poter resistere al carico. L’utilizzo della sospensione è di sicuro la migliore soluzione perché oltre ad un costo di realizzazione minore, permette di sfruttare al meglio gli spazi senza che vi sia alcuna componente appoggiata al suolo. In questo modo si facilitano di molto le operazioni di pulizia e ripristino delle colture. Dove questa soluzione non sia applicabile vengono utilizzati cavalletti in appoggio al suolo. I cavalletti sono previsti di regolazione in altezza così che è comunque possibile raccogliere il liquido di drenaggio in fondo ai filari. In entrambi i casi la canalina viene realizzata in loco attraverso l’utilizzo di una profilatrice mobile. La realizzazione di filari in unico pezzo oltre a permettere un completo recupero del drenaggio è garanzia di una maggiore resistenza all’usura. La canalina utilizzata per la coltivazione dei pomodori è del tipo rovesciato. In sostanza la schiena superiore funge da base di appoggio al substrato mentre i due canali laterali permettono il recupero del drenaggio.
> I nostri progetti

Clicca sulle immagini per entrare nella gallery